Programma

Posti limitati, prenotazioni consigliata

18.30 | Area verde Nuovo Borgo di Cuna | Ingresso libero
Nell’ambito del progetto “Il teatro che oltrepassa i confini” realizzato col sostegno di Cesvot
Che fine ha fatto il leone codardo?
Straligut Teatro, a cura di Alice Bellini
Una divertente lettura animata per bambini che trae spunto dall’immaginifica scrittura di Baum, creatore dell’universo letterario di Oz, per imparare a conoscere ed apprezzare differenze e diversità.

21.30 | Piazza della Grancia di Cuna | Ingresso libero
OZZ
Kanterstrasse/Straligut Teatro in collaborazione con Blanket Studio con Simone Martini, Alessio Martinoli, Elisa Vitiello
La celebre storia di Dorothy e dei suoi improbabili quanto fantastici compagni di viaggio rivive in quest’opera digitale che unendo teatro, cinema e videogame porterà i più piccoli nell’avventuroso mondo del Mago di Oz.

18.30 | Giardino del Supercinema | Ingresso libero
FACCIAMO FINTA CHE...
Straligut Teatro, a cura di Alice Bellini
Giochi di teatro per un pomeriggio in scena. Un baule, qualche oggetto e molta fantasia. Un laboratorio dove non si resta a guardare, ma si inventano e interpretano storie fantastiche.

21.30 | Parco della Gora
ANDEMM
Freakclown
In questo spettacolo i due artisti mescolano le arti circensi della giocoleria, l’ equilibrismo e l’acrobatica con un’impronta fortemente comica.
(In sostituzione dello spettacolo "Panettieri spaventati".)

18.30 | Parco More di Cuna | Ingresso libero
In collaborazione con gli “Amici delle More” e la Biblioteca Comunale di Murlo
DIARIO DI UNA ECOSCHIAPPA
Straligut Teatro, a cura di Giulia Fanetti e Martina Anselmi
Una lettura animata liberamente ispirata al libro "Piccola guida per ecoschiappe”. Riuscirà il nostro Ecoschiappa a trasformarsi in ecoeroe anche grazie ai consigli del professor Coscienza? E voi? Siete delle ecoschiappe o degli ecoeroi?

21.30 | Boschetto della Tenuta di Suvignano | Ingresso libero
LORO
Straligut Teatro, di e con Maurizio Patella, luci e assistenza Davide Rigodanza
Nel dicembre del 1978 il metronotte genovese Piero Zanfretta, durante un giro di ispezione in alcune ville dell’entroterra ligure, incontra Loro: “esseri enormi, alti circa tre metri “. Tra rigore documentario e toni da fantascienza di serie Z si dipana la storia “vera” del caso Zanfretta, il più famoso rapimento alieno in Italia.

21.30 | Parco della Gora
IL GATTO E LA VOLPE – Aspettando Mangiafuoco
Teatro del Cerchio, con Mario Mascitelli e Mario Aroldi
Qual è la vera storia del Gatto e la Volpe? Mangiafuoco tarda ad arrivare; aspettandolo, i due si raccontano. Scopriranno così che sta succedendo qualcosa di importante: sta nascendo una nuova amicizia.

21.30 | Parco della Gora
COSì LONTANO, COSì TICINO – Cronaca da NN - Spettacolo finalista In-Box 2019
Mumble Teatro, con Davide Marranchelli e Stefano Panzeri
Rapire Mina, la Tigre di Cremona. Residente a Lugano. Riportarla a casa, come la Monna Lisa. Una commedia noir che parte dal fenomeno dei Versteckte Kinder, i bambini nascosti, figli clandestini di italiani in Svizzera, per mostrare come nessuno possa ritenersi al sicuro in una società intollerante.

9.00 | Suvignano
Trekking di Suvignano
Percorso ad anello dalla tenuta di Suvignano che attraversa campi coltivati, boschi di macchia mediterranea, coltivazioni di noci.
Prenotazione obbligatoria

21.30 | Circolo Arci Colibrì, Ville di Corsano | Ingresso libero
OZZ
Kanterstrasse/Straligut Teatro in collaborazione con Blanket Studio con Simone Martini, Alessio Martinoli, Elisa Vitiello
La celebre storia di Dorothy e dei suoi improbabili quanto fantastici compagni di viaggio rivive in quest’opera digitale che unendo teatro, cinema e videogame porterà i più piccoli nell’avventuroso mondo del Mago di Oz.

21.30 | Parco dela Gora
L'altro giorno
Teatro Elettrodomestico
Accadimenti fantastici che ribaltano la realtà come un calzino e che ci permettono di osservare da vicino, con ironia, le assurdità, le ingiustizie e le contraddizioni della nostra vita.

18.30 | Giardino del Supercinema | Ingresso libero
In collaborazione con la Biblioteca Comunale di Murlo
DIARIO DI UNA ECOSCHIAPPA
Straligut Teatro, a cura di Giulia Fanetti
Una lettura animata liberamente ispirata al libro "Piccola guida per ecoschiappe”. Riuscirà il nostro Ecoschiappa a trasformarsi in ecoeroe anche grazie ai consigli del professor Coscienza? E voi? Siete delle ecoschiappe o degli ecoeroi?

21.30 | Parco della Gora
In collaborazione con il "Circolo Peppino Mereu - Siena"
NICCOLAI IN MONDOVISIONE
di Bepi Vigna, con Fabrizio Passerotti, regia Giulia D’Agostini
Lo scudetto conquistato dal Cagliari nel campionato 1969/70, raccontato come in un mito antico. Ci sono vicende sportive il cui significato trascende il fatto agonistico e finiscono per caricarsi di valenze sociali e politiche. Con la loro impresa, Gigi Riva e compagni hanno scritto una grande leggenda moderna che racchiude in sé il sogno e il riscatto di un intero popolo

21.30 | Boschetto della Tenuta di Suvignano | Ingresso libero
DOLMEZIA
Straligut Teatro, di e con Anna Amato, regia di Francesco Pennacchia
Siamo nel tardo '500, in Toscana. Dolmezia, giovane fanciulla, sedotta e abbandonata, intraprende una “ricerchia”, insieme ad altre sue compagne, per scovare il seduttore, scappato dopo averle messe incinta. Altrove ci si prepara alla festa e il palco che viene allestito per la più importante attrazione della serata; tutti saranno lì: prelati, uomini incappucciati, condannati, spettatori... è il posto giusto, è il momento giusto. Si può cominciare!

18.30 | Impianti sportivi di Ponte a Tressa | Ingresso libero
In collaborazione con la Fiera a Tressa organizzata dalla Cooperativa Culturale di Ponte a Tressa, A.S.D. Tressa, Gruppo Scout Agesci Monteroni 1
KANU - Spettacolo vincitore In-Box Verde 2019
Piccoli Idilli, con Bintou Ouattara, accompagnamento musicale Mamadeni Coulibaly e Ousmane Coulibaly, regia Filippo Ughi e Bintou Ouattara
Il ricordo dei cantastorie d'africa, custodi delle tradizioni orali e depositari della memoria di intere civiltà, diventa uno spettacolo originale, brillante, con tratti di fine umorismo e paradossale comicità. La leggenda della nascita del fiume Niger procede al ritmo regolare e disteso della kora, il canto ci culla nell'attraversarlo, le anse e le svolte improvvise sono incarnate da Bintou con una narrazione sempre sorprendente e luminosa.

21.30 | Parco della Gora
SOGNI A ORECCHIE APERTE
di e con Margherita Gravagna e Vittorio Gravagna
“Sogni a orecchie aperte” è un monologo sperimentale in cui parole, canzoni e musica sono totalmente improvvisati sulle indicazioni (volontarie e non!) del pubblico.

16.30 | Quinciano
Trekking d'acqua, tabacco e pannocchie
Semplice camminata alla scoperta delle vocazioni agricole della Valdarbia, territorio ricco di acqua e pianeggiante.
Prenotazione obbligatoria

21.30 | Parco della Gora | Ingresso libero
OZZ
Kanterstrasse/Straligut Teatro in collaborazione con Blanket Studio con Simone Martini, Alessio Martinoli, Elisa Vitiello
La celebre storia di Dorothy e dei suoi improbabili quanto fantastici compagni di viaggio rivive in quest’opera digitale che unendo teatro, cinema e videogame porterà i più piccoli nell’avventuroso mondo del Mago di Oz.

Presso il Parco della Gora, nei giorni di spettacolo, punto ristoro a cura del Bar il Capriccio

Tutti gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle vigenti normative anti Covid-19; per l'accesso agli eventi (esclusi i trekking e il laboratorio Facciamo finta che...) è richiesta l'esibizione del Green Pass a tutte le persone dai 12 anni in su.