HORROR VACUI
Un'indagine paranormale vera all'85%

Maurizio Patella/Straligut Teatro

16 e 17 novembre, 21:30, Teatro del Costone

Genova, fine dicembre 1989. Nei pressi di Porta Soprana, una vecchina ferma i passanti, dice di essersi smarrita: dov'è Vico dei Librai? È disperata. Ma nessuno conosce Vico dei Librai. Poco importa: sparita.
Decine di testimonianze, titoli sui giornali, polizia, sedute spiritiche, persino trasmissioni televisive nazionali. E soprattutto una personalissima indagine sul caso del piÙ famoso fantasma di Genova (colpo di scena con brivido assicurato).

Di solito le apparizioni occupano i trafiletti dei quotidiani locali, etichettate come allucinazioni, goliardie, fenomeni di costume. Eppure non esiste cittÀ o paese, forse non c'e' casa, strada, campo (e camposanto, certo) che non venga di tanto in tanto “visitato”.
In questa Italia materialista e consumista, i cari estinti ci terrorizzano o ci fanno sorridere, di sicuro li dimentichiamo in fretta. E loro tornano e tornano e tornano. Vogliono ricordarci qualcosa? In fondo non siamo tutti futuri fantasmi...?
Horror Vacui, dal latino “terrore del vuoto”.

Crediti

di e con Maurizio Patella
Collaborazione alla drammaturgia Davide Rigodanza
Scene e luci Davide Rigodanza
Spauracchi Maurizio Patella
Prodotto da Straligut Teatro

Un caro ringraziamento a Massimiliano Bressan, Dalia Chianucci, Claudia Chianucci, Sandro Santarellli, Massimo Chianucci, Antonio Paolacci, Paola Ronco, Germano Fugazza, Marco Lazzari, Corrado Campodonico, Vincenzo D'Angelo, Albertina Billi

Galleria

Cookie
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.